Navigazione contenuti

Contenuti del sito

UNA PRIORITA': RIAPRIRE IL TAVOLO WHIRPOOL

Immagine dell'articolo

E' quanto chiedono al Governo giallorosso Fim, Fiom e Uilm. Il tutto per evitare che la multinazionale assuma scelte unilaterali.

"La Direzione di Whirlpool ha annunciato che il giorno 16 settembre vuole comunicarci importanti decisioni relative allo stabilimento di Napoli - si legge in una nota diffusa dai Sindacati - , ma come sindacato non vogliamo rinunciare al tavolo istituzionale né possiamo accettare che il Governo si defili in una vertenza così importante in cui le scelte delle istituzioni nel bene o nel male sono evidentemente determinanti. L’impressione è che Whirlpool voglia approfittare della crisi di governo per forzare la mano e imporre la dismissione della storica fabbrica partenopea di lavatrici. Il protrarsi della inerzia da parte del Ministero dello Sviluppo economico sarebbe imperdonabile e probabilmente avrebbe esiti irreparabili".


09/09/2019

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

06 DIC 2019

INVITALIA: RINNOVATO IL MANAGEMENT

Cambi al vertice e tante conferme...

06 DIC 2019

OLIO: CIA, NECESSARIE RIFORME NEL SETTORE

Secondo gli agricoltori c'è bisogno di una vera e propria strategia per valorizzare la produzione e tutto il comparto

06 DIC 2019

5 STELLE EURO NCAP PER IL RENAULT CAPTUR

Massimo risultato possibile ottenuto dalla vettura della casa francese

05 DIC 2019

AUTO: ZABLIT PUNTO FERMO

Hadi Zablit è nominato Segretario Generale dell’Alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi

05 DIC 2019

IL CLIMA ALLONTANA LE API

Scomparso il 70% degli alveari a causa dei cambiamenti climatici

04 DIC 2019

RENAULT INVESTE NELLA MICROMOBILITÀ

Si chiama Nino Robotics ed è l'ultima partnership della casa francese