Navigazione contenuti

Contenuti del sito

GLI ARRETRATI DELLE PENSIONI DI INVALIDITA’ ARRIVERANNO A DICEMBRE

Immagine dell'articolo

Considerata la situazione drammatica che il nostro Paese sta attraversando, non sono molte le persone che si aspettavano che per dicembre sarebbero arrivati gli arretrati delle pensioni di invalidità che erano già stati riconosciuti a luglio. In questo mese quindi il Governo, è riuscito a dare una boccata di respiro a molti italiani con i “bonus Natale”. Finalmente anche per le persone affette da disabilità al 100%, che in Italia secondo i dati sono circa 200 mila, arriva l’aumento della pensione che da circa 285 euro, salirà a poco più di 650 euro, per tredici mensilità. A questa somma bisognerà aggiungere gli arretrati dal mese di luglio. Sono state numerose le persone che non vedendosi arrivare gli arretrati hanno contattato l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, Inps, il quale ha chiarito che, coloro che non hanno ricevuto l’aumento, dovranno presentare la: “domanda amministrativa di ricostituzione reddituale”. Questa deve essere compilata dal sito dell’Inps e da come consigliato dall’Istituto sarebbe opportuno farsi aiutare da un Caf, da un patronato o direttamente dall’Inps.

20/11/2020

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

03 DIC 2020

COMMISSIONE BILANCIO NO ALLA PATRIMONIALE DI FRATOIANNI

Fratoianni e Orfini presenteranno immediatamente ricorso

03 DIC 2020

FINGET CUBE, L'ANTISTRESS DEL SECOLO

Una giovane statup parte da 15 mila dollari e raccoglie quasi 6 milioni di dollari per il suo progetto

03 DIC 2020

ENERGIA: RIMBORSARE LE IMPRESE!

Le Associazioni a sostegno del recupero dei crediti da parte delle imprese sui fornitori

03 DIC 2020

AGRICOLTURA, SONO 200MILA LE DONNE IN CAMPO

Contributo fondamentale durante la pandemia

02 DIC 2020

RISTORI QUATER: BOLLINATO E FIRMATO DAL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Il decreto è in attesa di essere pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

02 DIC 2020

CARNE SUINA: LA VIA D'USCITA E' QUELLA DELLA SETA

La Cia invita a valutare l'export in Oriente