Navigazione contenuti

Contenuti del sito

TURISMO: ESTATE DA DIMENTICARE

Immagine dell'articolo

Prova a resistere il mercato italiano del turismo ma con perdite incredibili. 

Aumentato dell'1,1% il turismo made in italy, ridotto vertiginosamente quello straniero (-65,9%).

Per quanto concerne le mete, a perdere sono soprattutto città d'arte e laghi, rispettivamente -49,6% -48,6%. Calo più lieve per montagna (-19%) e mare (-23,7%). 

Tra giugno ed agosto sono state 148,5 milioni le presenze registrate, 65 milioni in meno rispetto al 2019.
 
Nella distribuzione geografica, il calo è èressoché omogeneo: Nord Ovest (-34,2%), Nord Est (-34,4%) e Centro (-31,3%) sono livellati, più lieve la situazione nel Sud e nelle isole (-20,4%). 


10/09/2020

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

25 SET 2020

AGRICOLTURA HIGH TECH, IL GOVERNO ACCELERI!

Le indicazioni della Cia per rendere più competitivo il settore

25 SET 2020

RENAULT TWINGO ELECTRIC VIBES

Energia allo stato puro

24 SET 2020

CASA: IL MERCATO RIPRENDE QUOTA

Salgono i costi delle abitazioni

23 SET 2020

RIFORMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO

A richiederla sono le imprese!

23 SET 2020

BONUS PUBBLICITÀ 2020

BONUS PUBBLICITÀ COMUNICAZIONE ENTRO IL 30 SETTEMBRE

22 SET 2020

RC AUTO, PREZZI IN CALO DEL 5,4%

Dito puntato sul Covid