Navigazione contenuti

Contenuti del sito

INDUSTRIA, CALO A GIUGNO

Immagine dell'articolo

Calano sia fatturato che ordinativi. 
 
Le stime Istati sull'industria relative al mese di giugno non offrono un quadro positivo dell'attuale situazione.
  
Il Codacons parla di "rimbalzo tecnico". Che sia questo o altro, l'Italia deve fare i conti con numeri negativi per il comparto.
 
“Nonostante le riaperture in tutti i settori e la ripartenza del paese dopo il lockdown, a giugno il fatturato registra un calo del -16,4% rispetto al 2019, mentre gli ordinativi crollano del -11,8% – spiega il presidente dell'Associazione, Carlo Rienzi –. Numeri deludenti e al di sotto alle aspettative, che non possono far cantare vittoria e appaiono estremamente preoccupanti perché, considerato l’andamento deludente dei consumi anche nella fase post-lockdown, dimostrano come  per l’industria italiana la strada per tornare ai livelli pre-Covid sia sempre più in salita”.

28/08/2020

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

25 SET 2020

AGRICOLTURA HIGH TECH, IL GOVERNO ACCELERI!

Le indicazioni della Cia per rendere più competitivo il settore

25 SET 2020

RENAULT TWINGO ELECTRIC VIBES

Energia allo stato puro

24 SET 2020

CASA: IL MERCATO RIPRENDE QUOTA

Salgono i costi delle abitazioni

23 SET 2020

RIFORMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO

A richiederla sono le imprese!

23 SET 2020

BONUS PUBBLICITÀ 2020

BONUS PUBBLICITÀ COMUNICAZIONE ENTRO IL 30 SETTEMBRE

22 SET 2020

RC AUTO, PREZZI IN CALO DEL 5,4%

Dito puntato sul Covid