Navigazione contenuti

Contenuti del sito

DL SEMPLIFICAZIONI: VERGOGNA ELIMINAZIONE DEL REATO DI ABUSO DI ATTI D’UFFICIO

Immagine dell'articolo

Il Dl Semplificazioni ha proseguito un processo di "demolizione dello stato di diritto".
 
Come rivela il Codacons, d'ora in avanti "nessun pubblico ufficiale potrà essere perseguito". 
 
Il testo della norma è stato parzialmente modificato, cambiando da "in violazione di norme di legge o di regolamento" a "in violazione di specifiche regole di condotta espressamente previste dalla legge o da atti aventi forza di legge e dalle quali non residuino margini di discrezionalità".
 
Questa modifica viene etichettata dal Presidente di Codacons, Carlo Rienzi, come "una vergogna giuridica, un abuso a danno dei cittadini che favorirà pubblici ufficiali e dipendenti della P.a.".
 
"Un altro passo verso la demolizione dello stato di ritto che anziché spazzare via i corrotti, spazza via le pene previste dal nostro ordinamento per i corrotti", conclude Rienzi.

21/07/2020

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

07 AGO 2020

DL AGOSTO, BENE MISURE PER IL TURISMO

Testo atteso all'esame finale...

07 AGO 2020

ENAC "SFIDA" RYANAIR

La compagnia violerebbe le norme anti Covid

06 AGO 2020

LE MISURE PER LE IMPRESE DEL DECRETO AGOSTO

ARRIVA IL DECRETO AGOSTO DIVERSE AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE

06 AGO 2020

ARRIVA PESCAGRI

E' nata l’associazione di Cia per tutelare pesca e acquacultura

05 AGO 2020

CASA, NEL 2019 CRESCONO LE COMPRAVENDITE

Tanti i mutui erogati e vendite a +4,76%

05 AGO 2020

AUTOGRILL, RICAVI IN CALO

Rispetto allo scorso anno riduzione di oltre il 50%