Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

PIU' RISORSE PER IL TAGLIO DEL CUNEO FISCALE MA EFFETTI IRRISORI SUI LAVORATORI

Immagine dell'articolo

Il decreto Aiuti bis è stato approvato e  sono state aumentate  le risorse destinate al taglio del cuneo fiscale, passando dall’1% all’1,2% a partire dal mese di luglio ed è finanziato fino a dicembre

Secondo il sindacato con la decontribuzione dell’1% per redditi sino a 35 mila euro lordi, il “guadagno” per i lavoratori dipendenti va da un minimo di 36,92 euro a un massimo di 161,52 euro in sei mesi, con un’effetto sulle buste paga dei dipendenti modesto

La rivalutazione delle pensioni pari al 2% per redditi a 35 mila euro determinerebbe un incremento di 19 euro lordi al mese per una pensione Inps di 952 euro. Per la minima di 524 euro, l’aumento sarebbe di 10 euro. Alle pensioni due volte la minima, ovvero da 1.049 euro, si aggiungerebbero una ventina di euro mensili. Per una pensione tre volte la minima si otterrebbero 31,46 euro, a quattro volte la minima si arriva a 41,95 euro e a cinque volte la minima si sfonda la soglia dei 50 euro

05/08/2022

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

07 AGO 2022

ADRIANO PANZIRONI PRESENTA IL SUO NUOVO PARTITO

Adriano Panzironi fonda Rivoluzione Sanitaria

07 AGO 2022

PIL 2022: GUIDA LA CLASSIFICA IL VENETO CON +3,4%

La maggiore ripresa economica è registrata al Nord-est, con livelli vicini al pre-pandemia.

06 AGO 2022

DECRETO AIUTI BIS

Arriva il Decreto Aiuti Bis

06 AGO 2022

ENI: NUOVA ACQUISIZIONE DI IMPIANTO GNL IN CONGO

La struttura galleggiante, costruita nel 2017, entrerà in funzione nel secondo semestre del 2023.

06 AGO 2022

AUMENTANO GLI INCENTIVI PER LE AUTO ELETTRICHE E IBRIDE

Contributi aumentati del 50% per i redditi inferiori a 30 mila euro

05 AGO 2022

IMPRESE ITALIANE SEMPRE PIÙ INDEBITATE

Boom di prestiti alle imprese