Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

FRANCIA: AL VAGLIO LA RIFORMA DELLE PENSIONI

Immagine dell'articolo

La riforma delle pensioni in Francia, fortemente sostenuta dal Presidente Emmanuel Macron, annunciata da tempo e divenuta sempre più urgente, a causa di deficit che entro il 2030 potrebbe arrivare a venti miliardi di euro, è uno dei provvedimenti presentati nelle scorse ore dalla premier francese, Elisabeth Borne.

Secondo quanto trapelato, l’intenzione dell’esecutivo è di aumentare progressivamente l’età pensionabile da 62 ai 64 anni, ma la riforma ha sollevato le proteste dei sindacati, dell’opposizione, ad esclusione dei Républicains, e dei cittadini, che, secondo un sondaggio Ifop-Fiducial, ben il 68% è contrario all’innalzamento.

Tra le novità del governo francese, per dare un ordine al sistema previdenziale che attualmente risulta estremamente disordinato, è previsto l’aumento delle pensioni minime, per tutti, a 1200 euro netti.

I sindacati, per contestare la riforma dell’età minima necessaria per accedere al trattamento previdenziale, hanno annunciato una vera e propria battaglia con scioperi e manifestazioni, che inizieranno nei prossimi giorni, e che potrebbero portare ad agitazioni che preoccupano la polizia

11/01/2023

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

19 APR 2024

SUPERBONUS E TRANSIZIONE 4.0

Una Sfida Economica per l'Italia

19 APR 2024

CONGEDO PARENTALE PAGATO

Le Nuove Normative Introdotte dall'INPS

18 APR 2024

LA CORSA ALL'AI: L'ITALIA ALLA RICERCA DI ESPERTI

Bando Aperto fino al 31 Maggio

18 APR 2024

IL FUTURO DEL MERCATO UNICO EUROPEO: ENRICO LETTA PROPONE UNA "CASSETTA DEGLI ATTREZZI"

Nel secondo giorno dei lavori del Consiglio dell'Unione Europea a Bruxelles

17 APR 2024

FERRARI: RECORD DI SUCCESSI E NUOVE PROSPETTIVE

Il Marchio Ferrari ha confermato per il 2023 il suo status di icona nel mondo dell'automobilismo e del lusso

17 APR 2024

ANTITRUST: RESTITUITI 122 MILIONI A 600MILA CONSUMATORI

Favorire uno sviluppo economico basato sulla competitività e sull'equità