Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

AL LAVORO FEMMINILE VERRA’ DESTINATO UNA PARTE DEL RECOVERY PLAN

Immagine dell'articolo

Buone notizie per il lavoro femminile: Conte, nell’ultima comunicazione alla Camera dei deputati, dichiara che una parte delle risorse Recovery plan verrà destinata proprio alle lavoratrici; inoltre, si impegnerà per ottenere sia l’assegno unico per i figli sia per migliorare i servizi che permettano di conciliare il lavoro delle madri lavoratrici.

Anche la senatrice Valeria Fedeli, in una nota afferma che il lavoro delle donne è fondamentale per la crescita del paese.

La senatrice ritiene che sia necessario destinare almeno la metà delle risorse del Recovery Fund alla parità di genere per favorire la parità salariale, le pari opportunità di lavoro e il riconoscimento dei lavori di cura, che ancora oggi, nonostante le donne partecipino sempre più alla crescita del mercato del lavoro, continua ad essere una responsabilità perlopiù femminile.

16/10/2020

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

20 SET 2021

BRUNETTA: CONTRATTO DI LAVORO DA REMOTO PRONTOENTRO UN MESE

Il ministro annuncia che entro trenta giorni verrà resa nota la parte normativa, inoltre sarà un pacchetto parallelo a quello del lavoro in presenza.

20 SET 2021

INSURREZIONE PACIFICA DEI LAVORATORI DELLA GKN

Lavoratori , famiglie e tanta gente solidale sfila per le vie di firenze

20 SET 2021

MONDO DELLA NOTTE: VERSO LA RIAPERTURA?

Sperano discoteche e locali notturni

20 SET 2021

GREEN PASS: ORA IL GOVERNO SOSPENDA RDC E...

La richiesta del Codacons all'esecutivo nazionale

18 SET 2021

CGIA MESTRE: RDC OK PER LA POVERTA’, INEFFICACE PER L’OCCUPAZIONE

L’Associazione di Mestre, evidenzia che il sostegno economico è utile per contrastare la povertà, inefficace per trovare nuovi posti di lavoro.

18 SET 2021

AUMENTO DELL'INFLAZIONE OLTRE IL DUE PER CENTO

Aumento "lieve" dovuto ai rincari dei beni energetici