Navigazione contenuti

Contenuti del sito

LIMITI GIORNALIERI E MENSILI SUL PRELIEVO DI CONTANTI.

Immagine dell'articolo

La Legge di Bilancio con il Decreto Fiscale 193/2016, a luglio, ha
determinato nuovi limiti giornalieri e mensili sul prelievo di contanti, sia
per i privati che per le imprese, superati i quali scatteranno i controlli.
 
Negli ultimi anni sono aumentate la lotta contro l’evasione fiscale e le
normative sull’antiriciclaggio per contrastare i più furbi che spostando
denaro contante, tentano di nascondere redditi non dichiarati o attività illegali.
 
Per garantire che la tracciabilità dei pagamenti sia sempre verificabile,
sono state introdotte nuove misure, tra cui quella del 1° luglio 2020 che
impone il limite sull’uso dei contati fino ad un massimo di 2000 euro;
superata questa soglia sarà necessario effettuare pagamenti tracciabili.
Invece per quanto riguarda i prelievi non c’è un limite fisso ma i vari
istituti di credito devono necessariamente comunicare agli organi
competenti i prelievi superiori a 10mila euro per i privati e 5.000 euro al
mese e 1.000 euro al giorno, per le imprese.

15/10/2020

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

22 OTT 2020

RICOSTRUZIONE POST SISMA: A FINE OTTOBRE IL REPORT

Una prima stima di quanto fatto e non

22 OTT 2020

IMPRESE GIOVANI: E' CALO VERTIGINOSO

Dura involuzione nell'ultimo quinquennio

21 OTT 2020

BOLLO AUTO NON TUTTI SONO TENUTI A PAGARE

La tassa automobilistica, se non pagata può cadere in prescrizione.

21 OTT 2020

GIOSTRAI ALL'ANGOLO: IL 22 LA PROTESTA

Il settore dello spettacolo alza la voce

21 OTT 2020

SAFE: CHIRULLI ALL'UNIVERSITA' DI MESSIMA

Conferito al manager il dottorato di ricerca honoris causa

20 OTT 2020

FILIERA GRANO-PASTA:. IL 28 OTTOBRE I DATI

Conferenza in modalità telematica dalle ore 10:30