Navigazione contenuti

Contenuti del sito

DISNEYLAND PARIS SEMPRE PIU’ GREEN.

Immagine dell'articolo

Nella giornata mondiale dell'energia, Disneyland Paris, ha annunciato che
lo scorso giugno è stata avviata la costruzione di uno dei più grandi
impianti fotovoltaici d'Europa. Quando sarà concluso, l’impianto da
record risulterà particolarmente sorprendente in quanto di notte si
accenderà dando vita alla testa di topolino.
La struttura si troverà nell’enorme parcheggio del parco divertimenti di Parigi
e avrà diverse funzioni: naturalmente di rifornire il parco di energia pulita
e rinnovabile, di riparare le auto dal sole e dalle intemperie e di diminuire
l'emissione di 750 tonnellate di anidride carbonica.
L’obiettivo di Disneylad Paris è quello di diventare sempre più green,
infatti il complesso turistico è già dotato di una centrale geotermica che
permette di riscaldare l’acqua di due parchi Disney e del Disneyland Hotel.
La multinazionale statunitense, sempre più proiettata verso iniziative che
mirano alla tutela e al benessere del nostro ecosistema, ha già previsto altri
sei progetti che porteranno il parco di divertimenti a concretizzare in un
certo senso quello che era il sogno del realizzatore di sogni” Walt Disney”:
“proteggere la fauna e la flora selvatica in modo che esse dureranno per
le generazioni a venire”.

25/10/2020

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

25 NOV 2020

L’ITALIA CORRE VELOCE VERSO L’ELIMINAZIONE DEL CONTANTE

Il blocco dei contanti è necessario per la modernizzazione dell’Italia e la lotta contro l’evasione fiscale

25 NOV 2020

PALESTRE ALL’APERTO

Come si sono ingegnate le aziende per sfuggire al decreto legge di chiusura.

25 NOV 2020

IMPRESE: NASCE DAST

Distretto dedicato agli operatori dei droni

25 NOV 2020

DONNE IN CAMPO

Al via una nuova campagna di sensibilizzazione

24 NOV 2020

BANKITALIA: RIPRESA NEL 2021 SI' MA LENTA

Il 2020 chiuderà secondo le aspettative

24 NOV 2020

CIA: AZIENDE PRONTE ALLE CONSEGNE

Rafforzato il rapporto con il territorio e con gli utenti