Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

IMPRESA DIGITALE, ITALIANI A RILENTO

Immagine dell'articolo

Il digitale ci pone davanti ad una certezza per certi versi ancora amara.
 
L'impatto con la tecnologia divide ancora gli italiani, tanto più con il web.
 
Al di là della diffusione dei social e della natività digitale, da un recente studio è emerso infatti che solo "un italiano su due padroneggia gli strumenti di base di Internet, quasi 3 su 10 possono definirsi coach ma solo il 3,8% è leader e vanta competenze digitali avanzate".

Il Digital Skill Voyager, il nuovo strumento per la valutazione delle competenze digitali offerto gratuitamente dai PID - Punti Impresa Digitale delle Camere di commercio, non mente.
 
A commentare i dati è il Presidente di Unioncamere, Andrea Prete. 

"L’Italia - ha spiegato - sta affrontando a grande velocità la transizione digitale".
 
"Per portarla a pieno compimento, però, non bastano le tecnologie, serve il capitale umano che sappia utilizzarle, arricchendo ed innovando il proprio lavoro quotidiano - ha aggiunto Prete -. Occorre lavorare ancora di più, quindi, sulle competenze dei singoli cittadini e delle imprese, ambito prioritario di intervento dei Pid delle Camere di commercio".

25/08/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

15 OTT 2021

NUBE NERA, A FUOCO UN CAPANNONE NEL BENEVENTANO

Brucia un capannone pieno di plastica

15 OTT 2021

LAVORO: CRESCE LA DOMANDA MA...

Ecco cosa vogliono le imprese

15 OTT 2021

ALITALIA AI TITOLI DI CODA

Ieri l'ultimo volo

14 OTT 2021

PIANETA GIOCHI: SERVONO SCELTE STRUTTURALI

Confesercenti replica alla proroga

14 OTT 2021

ANTITRUST: SANZIONI PER DUE SOCIETÀ GRUPPO FACILE.IT

La comunicazione del Codacons

14 OTT 2021

LA TESLA PRESENTA IL PROGETTO DELLA BIRRA CIBERNETICA

Una birra ispirata al suo ultimo Cibertruck