Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

LA PRESIDENTE DELLA BCE, CHRISTINE LAGARDE, PROSPETTA UN FUTURO ECONOMICO AMBIZIOSO PER L'EUROPA

Immagine dell'articolo

Nel corso di un'audizione alla commissione Affari Economici e Monetari dell'Eurocamera, la Presidente della Banca Centrale Europea (BCE), Christine Lagarde, ha fornito importanti prospettive sull'economia dell'eurozona e sulle politiche monetarie in corso.

Lagarde ha sottolineato il persistente processo di disinflazione, previsto per continuare nel 2024. Tale tendenza, ha chiarito, sarà attentamente monitorata mentre la BCE seguirà un approccio basato sui dati per determinare i livelli e la durata appropriati delle restrizioni sui tassi di interesse. Questa strategia terrà conto delle previsioni sull'inflazione, della dinamica dell'inflazione di fondo e della solidità della trasmissione della politica monetaria.

Nonostante la debolezza dell'attività economica nell'eurozona nel 2023, Lagarde ha espresso ottimismo riguardo a segnali prospettici che indicano una ripresa nel prossimo anno. Ha inoltre riconosciuto le difficoltà nel prevedere i prezzi dell'energia, che hanno contribuito a una revisione al ribasso delle stime sull'inflazione.

La BCE si impegna a muoversi verso un obiettivo di inflazione del 2%, ma Lagarde ha sottolineato la necessità di ulteriore fiducia prima di agire sui tassi di interesse. Questo approccio cautelativo mira ad evitare inversioni indesiderate e stabilizzare l'economia in modo sostenibile.

Inoltre, Lagarde ha evidenziato l'importanza di rafforzare l'unione economica e monetaria europea, sottolineando che le prossime elezioni europee rappresentano un'opportunità cruciale per perseguire un programma ambizioso in questo ambito. Ha richiamato l'attenzione sul fatto che nonostante i successi dei primi 25 anni della moneta unica, ci sono ancora obiettivi da raggiungere per garantire una risposta efficace alle sfide future.

Le parole di Lagarde riflettono un approccio ponderato e orientato al futuro, che mira a sostenere la stabilità economica e promuovere l'integrazione europea. La BCE si prepara a fronteggiare le sfide economiche con determinazione e fiducia nel perseguire gli obiettivi comuni dell'Unione Europea.

15/02/2024

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

19 APR 2024

SUPERBONUS E TRANSIZIONE 4.0

Una Sfida Economica per l'Italia

19 APR 2024

CONGEDO PARENTALE PAGATO

Le Nuove Normative Introdotte dall'INPS

18 APR 2024

LA CORSA ALL'AI: L'ITALIA ALLA RICERCA DI ESPERTI

Bando Aperto fino al 31 Maggio

18 APR 2024

IL FUTURO DEL MERCATO UNICO EUROPEO: ENRICO LETTA PROPONE UNA "CASSETTA DEGLI ATTREZZI"

Nel secondo giorno dei lavori del Consiglio dell'Unione Europea a Bruxelles

17 APR 2024

FERRARI: RECORD DI SUCCESSI E NUOVE PROSPETTIVE

Il Marchio Ferrari ha confermato per il 2023 il suo status di icona nel mondo dell'automobilismo e del lusso

17 APR 2024

ANTITRUST: RESTITUITI 122 MILIONI A 600MILA CONSUMATORI

Favorire uno sviluppo economico basato sulla competitività e sull'equità