Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

IT-ALERT: UN NUOVO SISTEMA DI ALLARME PER TUTTI I CITTADINI

Immagine dell'articolo

Giovedì 21 settembre, alle ore 12, i telefoni cellulari di tutta la regione risuoneranno contemporaneamente, emettendo un suono distintivo diverso da tutte le notifiche a cui siamo abituati. Questo non è un allarme da sottovalutare, ma un innovativo sistema di allerta pubblico chiamato IT-Alert che sta per essere testato.

Cos'è IT-Alert e come funziona?

IT-Alert è un sistema di allarme pubblico nazionale che ha l'obiettivo di garantire un'informazione tempestiva durante situazioni di emergenza. Il bello di questo sistema è che non richiede iscrizioni, né download di applicazioni. È anonimo e soprattutto gratuito per tutti gli utenti.

Una volta ricevuto il messaggio di test, basta leggerlo per sbloccare il dispositivo. Il testo reciterà: “It-Alert. Questo è un messaggio di test del sistema di allarme italiano. Una volta operativo ti avviserà in caso di grave emergenza. Per informazioni vai sul sito [http://www.it-alert.it](http://www.it-alert.it) e compila il questionario”. Inoltre, per confermare la ricezione, sarà sufficiente toccare il dispositivo in corrispondenza della notifica.

La tua privacy è al sicuro

Potresti chiederti se questa tecnologia intacchi la tua privacy. La risposta è no. IT-Alert è un sistema unidirezionale e non raccoglie alcun dato sensibile. La tua tranquillità è la nostra priorità.

La fase di sperimentazione

La sperimentazione di IT-Alert è già stata avviata in altre regioni italiane e il 21 settembre coinvolgerà l'intero territorio nazionale. Questo serve a perfezionare il sistema e individuare eventuali criticità.

Scuole e università coinvolte

Nella giornata del test, saranno coinvolte anche le scuole di ogni ordine e grado, così come tutte le università del Lazio. Questo per garantire che l'intero sistema sia ben collaudato e pronto a proteggere al meglio la popolazione in caso di emergenza.

Quali emergenze copre IT-Alert?

Una volta superata la fase di test, IT-Alert sarà in grado di informarti direttamente in caso di gravi emergenze imminenti o in corso, come terremoti, maremoti (generati da terremoti), collasso di grandi dighe, attività vulcaniche, incidenti nucleari o emergenze radiologiche, incidenti rilevanti in stabilimenti industriali o precipitazioni intense.

Un'integrazione alle modalità già esistenti

È importante sottolineare che IT-Alert non sostituirà le modalità di informazione e comunicazione già in uso a livello regionale e locale, ma andrà ad integrarle. L'obiettivo è offrire a tutti una rete di avvisi sempre più capillare e affidabile.

Questo sistema di allerta è promosso dal Dipartimento di protezione civile e dall’Agenzia di protezione civile della Regione Lazio.

Ricorda, la tua sicurezza è importante e IT-Alert è un passo in avanti verso un futuro più protetto e informato per tutti noi.

20/09/2023

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

29 FEB 2024

MANUTENZIONE PREVENTIVA DEGLI IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE INDUSTRIALE: IMPORTANZA E VANTAGGI DEL CONTROLLO REMOTO TECSAVING

MANUTENZIONE PREVENTIVA DEGLI IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE INDUSTRIALE: IMPORTANZA E VANTAGGI DEL CONTROLLO REMOTO TECSAVING

29 FEB 2024

16ESIMA EDIZIONE DEL SALONE DELL'ECOEDILIZIA E DELL'INNOVAZIONE A TUNISI

La Tunisia abbraccia l'Edilizia Eco-sostenibile: Un'opportunità per l'economia e l'ambiente

29 FEB 2024

FERROVIE: UN INVESTIMENTO STRATEGICO PER L'ITALIA CENTRALE

Via libera ai fondi per la ferrovia Roma-Pescara

28 FEB 2024

NUOVE REGOLE UE SULLE INDICAZIONI GEOGRAFICHE

Proteggere l'eccellenza agroalimentare europea

28 FEB 2024

COME RICHIEDERE L’ASSEGNO DI INCLUSIONE? REQUISITI, METODI E PROCEDURE DA SEGUIRE

COME RICHIEDERE L’ASSEGNO DI INCLUSIONE? REQUISITI, METODI E PROCEDURE DA SEGUIRE

27 FEB 2024

IL BOOM DEL BTP VALORE: SOTTOSCRIZIONI RECORD E CORSA AI CONTRATTI

Il mercato dei titoli di stato italiani continua a mostrare una forza impressionante