Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

CONFINDUSTRIA: REGALI DI NATALE A RISCHIO

Immagine dell'articolo

Con il Natale alle porte, le previsioni delle scorse settimane, riguardo ai consumi previsti per i regali, non solo sono confermate ma rischiano di peggiorare. Secondo la Confcommercio, la crescita esponenziale del caro-energia è sempre più allarmante, tanto che gli italiani per i doni da mettere sotto l’albero, quest’anno spenderanno circa 6,9 miliardi, ben al di sotto dei 7,4 miliardi dello scorso anno.

In particolare, su base pro-capite, si sborseranno 158 euro contro i 164 del 2020, -8% in confronto al 2019 e ben -36% paragonando i dati con il 2009. In compenso, a dicembre, considerato “il mese più importante dell’anno per i consumi”, la spesa media per famiglia si attesta a 1.645 euro, lo 0,5% in più rispetto al 2020, comunque decisamente inferiore al 2019, registrando un -7,5%. Aumentano le tredicesime, su cui pesano però l’inflazione e i rincari delle bollette: 32,6 miliardi contro i 29,7 miliardi del 2020.

Confcommercio ha dichiarato: “In totale per il mese di dicembre si stima un valore di circa 110 miliardi di euro di spese per consumi, inclusi affitti, utenze e servizi, valore inferiore di circa 10 miliardi a quanto speso nel 2019”.

06/12/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

07 AGO 2022

ADRIANO PANZIRONI PRESENTA IL SUO NUOVO PARTITO

Adriano Panzironi fonda Rivoluzione Sanitaria

07 AGO 2022

PIL 2022: GUIDA LA CLASSIFICA IL VENETO CON +3,4%

La maggiore ripresa economica è registrata al Nord-est, con livelli vicini al pre-pandemia.

06 AGO 2022

DECRETO AIUTI BIS

Arriva il Decreto Aiuti Bis

06 AGO 2022

ENI: NUOVA ACQUISIZIONE DI IMPIANTO GNL IN CONGO

La struttura galleggiante, costruita nel 2017, entrerà in funzione nel secondo semestre del 2023.

06 AGO 2022

AUMENTANO GLI INCENTIVI PER LE AUTO ELETTRICHE E IBRIDE

Contributi aumentati del 50% per i redditi inferiori a 30 mila euro

05 AGO 2022

IMPRESE ITALIANE SEMPRE PIÙ INDEBITATE

Boom di prestiti alle imprese