Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

SCUOLA, UN BUSINESS DA 10 MILIARDI

Immagine dell'articolo

Il business relativo alla scuola si attesterà complessivamente a 10 miliardi ma risentirà pesantemente del Covid.
 
Calo delle vendite stimato nel 40%, spesa ridotta di 3 miliardi e 7mila imprese a rischio chiusura entro il 2020.
 
Questo il bilancio di Codacons. 
 
"La scuola rappresenta a tutti gli effetti un business miliardario, che vede coinvolte cartolibrerie, grande distribuzione, librerie, case editrici, ecc. per un giro d’affari, considerati anche i corsi extra-scolastici, pari a 10 miliardi di euro annui per un totale di circa 8,5 milioni di studenti – si legge in una nota del Codacons –. Il settore principale è quello del commercio di cancelleria con 19mila imprese attive in Italia tra ingrosso e dettaglio, seguito da quello delle librerie, con più di 5mila imprese: il comparto dei libri scolastici vale circa 700 milioni di euro annui, mentre la spesa per il corredo completo (diari, astucci, zaini, quaderni, ecc.) per un intero anno scolastico raggiunge quota 530 euro a studente, generando un business di circa 5 miliardi di euro".

07/09/2020

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

20 SET 2021

BRUNETTA: CONTRATTO DI LAVORO DA REMOTO PRONTOENTRO UN MESE

Il ministro annuncia che entro trenta giorni verrà resa nota la parte normativa, inoltre sarà un pacchetto parallelo a quello del lavoro in presenza.

20 SET 2021

INSURREZIONE PACIFICA DEI LAVORATORI DELLA GKN

Lavoratori , famiglie e tanta gente solidale sfila per le vie di firenze

20 SET 2021

MONDO DELLA NOTTE: VERSO LA RIAPERTURA?

Sperano discoteche e locali notturni

20 SET 2021

GREEN PASS: ORA IL GOVERNO SOSPENDA RDC E...

La richiesta del Codacons all'esecutivo nazionale

18 SET 2021

CGIA MESTRE: RDC OK PER LA POVERTA’, INEFFICACE PER L’OCCUPAZIONE

L’Associazione di Mestre, evidenzia che il sostegno economico è utile per contrastare la povertà, inefficace per trovare nuovi posti di lavoro.

18 SET 2021

AUMENTO DELL'INFLAZIONE OLTRE IL DUE PER CENTO

Aumento "lieve" dovuto ai rincari dei beni energetici