Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

LA CROAZIA ENTRA NELL’EURO E NELL’AREA SCHENGEN

Immagine dell'articolo

La Croazia, con l’arrivo del nuovo anno, ha festeggiato due storici eventi: l’entrata sia nell’Eurozona, adottando l’euro, che nell’area Schengen, ossia l’abolizione delle frontiere, rendendo così liberi i viaggiatori di circolare senza controlli.

Come già accaduto in Italia nel 2002, il passaggio alla nuova valuta ha creato insicurezza nei cittadini croati che, nonostante le rassicurazioni da parte del governo, si sono imbattuti in aumenti dei prezzi, incomprensibili.

Fino al 31 dicembre, il valore della moneta locale si attestava a 7,53450 kune, mentre, allo scoccare della mezzanotte per un caffè, che prima costava circa 8 kune pari a 1,09 euro, è schizzato a 1,20 euro, toccando in alcuni casi anche 1,50 euro.

Gli aumenti sono stati mediamente del 15% per la maggior parte dei beni ma per quanto riguarda pane e burro sono stati addirittura del 30%.

Oltre ai prezzi, è esploso il malcontento dei croati e il premier Andrej Plenkovic ha annunciato provvedimenti contro tutti coloro che, “approfittando della transizione da kune a euro, hanno aumentato ingiustificatamente i prezzi”. 

12/01/2023

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

31 GEN 2023

RIFORMA LEGGE SABATINI

RIFORMA LEGGE SABATINI

31 GEN 2023

ASSEGNO UNICO: GENITORI SINGLE DOVRANNO RESTITUIRE 210 EURO PER CIASCUN FIGLIO

La maggiorazione di 30 euro, per ogni minore, è destinata solo ai nuclei familiari con due genitori, come prevede il decreto.

30 GEN 2023

PADEL: BUSINESS IN FORTE CRESCITA

Gli appassionati crescono del 20-25% l’anno: enti e proprietari di terreni incoraggiati ad investire nel settore.

30 GEN 2023

BOLLETTE GAS: DA FEBBRAIO -40%

Il prezzo del gas continua a scendere: il ministro Giorgetti prevede che le bollette potrebbero tornare ai livelli del 2020.

28 GEN 2023

ITA AIRWAYS-LUFTHANSA: FIRMATA TRATTATIVA

I dettagli non sono stati resi noti: l’accordo potrebbe arrivare entro marzo.

27 GEN 2023

TUTTO PRONTO PER WINE&SIENA 2023

Taglio del nastro di Wine&Siena i Capolavori del Gusto 2023