Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

CAOS SUPERBONUS

Immagine dell'articolo

Consumatori e imprese nel limbo con rischi di spese non preventivate e fallimenti. Il Codacons scrive al Ministero dell'Economia: inaccettabile cambio di rotta, necessario sbloccare i plafond delle banche e concedere la cessione anche alle partecipate pubbliche

Cronaca Nazionale: la questione bonus edilizi è in un grave stallo che assilla consumatori e imprese. 

 

Da una parte i cittadini che hanno fatto un investimento immobiliare contando sulla cessione del credito di imposta, dall'altra le imprese che si affidavano a detto strumento per implementare i propri affari e dall'altra ancora le banche, che anche dopo una recente circolare dell'Agenzia delle Entrate che richiamava a una maggiore attenzione sulle concessioni a seguito delle numerose frodi, hanno interrotto la procedura di acquisto dei crediti.

 

Si tratta di una situazione che tiene in angoscia (ingiusta) più soggetti perchè non è accettabile che la situazione sia cambiata così radicalmente rispetto alle premesse iniziali: le prospettive di cessione infatti hanno fatto imbarcare taluni in affari che ora sarebbero insostenibili con rischi di tracolli famigliari e fallimenti di imprese a catena.

 

E' necessario quindi l'immediato sblocco dei plafond delle banche e la possibilità di concedere la cessione del credito alle partecipate pubbliche.

 

Il Codacons pertanto scrive al Ministero dell'Economia lamentando l'assoluta emergenza sul tema e diffidandolo all'intervento immediato.

 

consulenze@codaconslombardia.it

di Mariella Belloni

28/07/2022

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

07 AGO 2022

ADRIANO PANZIRONI PRESENTA IL SUO NUOVO PARTITO

Adriano Panzironi fonda Rivoluzione Sanitaria

07 AGO 2022

PIL 2022: GUIDA LA CLASSIFICA IL VENETO CON +3,4%

La maggiore ripresa economica è registrata al Nord-est, con livelli vicini al pre-pandemia.

06 AGO 2022

DECRETO AIUTI BIS

Arriva il Decreto Aiuti Bis

06 AGO 2022

ENI: NUOVA ACQUISIZIONE DI IMPIANTO GNL IN CONGO

La struttura galleggiante, costruita nel 2017, entrerà in funzione nel secondo semestre del 2023.

06 AGO 2022

AUMENTANO GLI INCENTIVI PER LE AUTO ELETTRICHE E IBRIDE

Contributi aumentati del 50% per i redditi inferiori a 30 mila euro

05 AGO 2022

IMPRESE ITALIANE SEMPRE PIÙ INDEBITATE

Boom di prestiti alle imprese