Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

CINA: DOMANDA BREVETTI ‘FIRST TO FILE’

Immagine dell'articolo

La Cina, una delle maggiori potenze economiche a livello mondiale, secondo le previsioni, tra pochissimi anni supererà gli Usa, piazzandosi al primo posto. L’ambizioso risultato è stato favorito anche da una repentina accelerazione dell’export, con prodotti che, in diversi casi, sono imitazioni di brand internazionali.

In Cina, per registrare i brevetti vige il sistema ‘first to file’, ossia chi deposita per prima il marchio può rivendicarne la proprietà. Il sistema, però, ha il grande limite di favorire la contraffazione e, solo dal 2019, il diritto cinese ha modificato alcune norme, portando sempre più aziende internazionali a vincere cause contro quelle locali, iniziate decine di anni prima.

Ciò, è quanto accaduto al famoso produttore spagnolo di scarpe ‘Manolo Blahnik’, che, dopo una battaglia legale durata 22 anni, è riuscito a riappropriarsi del suo marchio. Lo stilista iniziò a produrre calzature nel 1971 e, agli inizi del 2000, divenne celebre a livello mondiale per le sue scarpe, lanciate dalla serie Tv ‘Sex and the City’.

Grazie ad una sentenza del tribunale del Paese asiatico, arrivata nelle scorse ore, da adesso in poi, la ‘Manolo Blahnik’ potrà vendere anche in Cina i suoi prodotti senza rischiare l’accusa di falsificazione.

20/07/2022

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

07 AGO 2022

ADRIANO PANZIRONI PRESENTA IL SUO NUOVO PARTITO

Adriano Panzironi fonda Rivoluzione Sanitaria

07 AGO 2022

PIL 2022: GUIDA LA CLASSIFICA IL VENETO CON +3,4%

La maggiore ripresa economica è registrata al Nord-est, con livelli vicini al pre-pandemia.

06 AGO 2022

DECRETO AIUTI BIS

Arriva il Decreto Aiuti Bis

06 AGO 2022

ENI: NUOVA ACQUISIZIONE DI IMPIANTO GNL IN CONGO

La struttura galleggiante, costruita nel 2017, entrerà in funzione nel secondo semestre del 2023.

06 AGO 2022

AUMENTANO GLI INCENTIVI PER LE AUTO ELETTRICHE E IBRIDE

Contributi aumentati del 50% per i redditi inferiori a 30 mila euro

05 AGO 2022

IMPRESE ITALIANE SEMPRE PIÙ INDEBITATE

Boom di prestiti alle imprese