Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

CTR TOSCANA: NIENTE IMU SULLE ABITAZIONI OCCUPATE ABUSIVAMENTE

Immagine dell'articolo

Buone notizie per i proprietari di abitazioni che, nonostante hanno casa occupata abusivamente, sono costretti a pagare l’Imu, l’Imposta Municipale sui beni immobiliari. Una sentenza della Ctr Toscana, ha stabilito che: “Se lo Stato non riesce a garantire il diritto di proprietà del cittadino sull’immobile, nel caso di occupazione abusiva, il Comune non può pretendere il pagamento dell’Imu”.

Nell’eventualità di somme già state versate dal contribuente, dovranno essere restituite. La decisione è stata accolta positivamente anche da Confedilizia, la quale auspica che, quanto sentenziato, diventi presto legge.

Giorgio Spaziani Testa, il presidente dell’Associazione dei proprietari di immobili, su Twitter ha scritto: “Niente Imu sull’immobile occupato abusivamente, sentenzia la Commissione tributaria regionale della Toscana, costretta a forzare un po’ il dettato normativo. Non sarebbe il caso di stabilirlo per legge, per questo e per altri casi eclatanti di vera e propria vessazione fiscale?”

30/01/2022

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

02 LUG 2022

IDROGENO: STANZIATI 530 MLN DI EURO PER IL TRASPORTO SU STRADA E ROTAIE

L’uso dell’H2 è un’alternativa all’elettrificazione, ritenuto un processo più complesso e dispendioso.

02 LUG 2022

IL MONDO DELL'ONCOLOGIA A ROMA IL 7 LUGLIO PER UN CONVEGNO INNOVATIVO

IMPORTANTE CONVEGNO ONCOLOGICO IL 7 LUGLIO A ROMA

01 LUG 2022

SICCITA’: PROGETTO ‘ACQUA PER LA VITA’

Il Gruppo Webuild propone la costruzione di desalinizzatori per risolvere la crisi idrica

30 GIU 2022

FATTURAZIONE ELETTRONICA ANCHE PER I FORFETTRI

Dal 1 Luglio scatta l'obbligo

30 GIU 2022

UE: STOP MOTORI A COMBUSTIONE DAL 2035

Lo stop potrebbe slittare se si dimostrasse l’impatto zero di combustibili sintetici o auto ibride plug-in.

29 GIU 2022

ALLARME OCCUPAZIONE: ACCORDO WHIRPOOL - ARÇELIK

La multinazionale statunitense cede tutte le attività presenti in Russia e Kazakistan al gruppo turco.