Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

IMPRESE: + 36 MLD PER L’ELETTRICITA’ NEL 2022

Immagine dell'articolo

Tempi duri per le imprese italiane che, già messe in ginocchio dalla pandemia, rischiano di dover sospendere la produttività nel 2022, a causa dell’aumento esorbitante dell’energia elettrica. Secondo un’analisi dell’Ufficio studi della Cgia di Mestre, quest’anno, le imprese italiane per mantenere aperti gli impianti, dovranno sborsare 36 miliardi di euro in più rispetto al 2019, pari ad una spesa energetica praticamente raddoppiata.

A pesare non è solo l’aumento delle tariffe elettriche ma anche del gas. La Cgia, ipotizzando che i consumi energetici complessivi da parte delle aziende, nell’anno appena iniziato, saranno equivalenti a quello pre-Covid, ha previsto che la tariffa media dell’energia sarà di circa 150 euro per MWh.

Il prezzo è stato stabilito prendendo a riferimento i dati di tutto il 2021, con un costo medio di 125,5 euro per MWh, quelli di dicembre quando la spesa è schizzata a 281 euro per MWh, e infine i primi 5 giorni di gennaio, quando l’energia elettrica è scesa a 200 euro per MWh. Seppur lentamente, le istituzioni prevedono che nel corso del 2022, si assisterà ad un graduale calo del costo dell’energia.

09/01/2022

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

21 GEN 2022

NUOVI SOSTEGNI PER LE ATTIVITA' IN CRISI

Oggi si riunisce il CDM per discutere i provvedimenti in merito

21 GEN 2022

UE: LE VENDITE DI AUTO ELETTRICHE SUPERANO LE DIESEL

Il sorpasso dei veicoli elettrici 100% potrebbe frenare a causa della mancanza di incentivi e delle pensiline per la ricarica.

20 GEN 2022

LA CRISI PENALIZZA IL MONDO DEL LAVORO AL FEMMINILE

l'occupazione femminile scende al 49%

20 GEN 2022

GLOVO ACQUISISCE SOCIALFOOD: PRIMA PIATTAFORMA DI DELIVERY IN SICILIA

Glovo Italia, presente in oltre 450 città, ha siglato un accordo per l’acquisizione del 100% di Socialfood S.r.l.: azienda di food delivery fondata nel 2013 a Palermo da Giovanni Imburgia e Guglielmo Brino.

20 GEN 2022

BONUS BOLLICINE

Il governo permette di detrarre il 50% delle spese sostenute per l’installazione dei depuratori d’acqua potabile.

19 GEN 2022

MANOVRA FINANZIARIA E RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA: LA NORMA “SALVA-INFISSI”

Infissi in legno e Superbonus 110%: la norma Salva-infissi che consente la proroga dei lavori di riqualificazione trainati