Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

IL DECRETO FLUSSI 2023 APRE LE PORTE AL LAVORO STRANIERO

Immagine dell'articolo

Il governo italiano ha varato il Decreto Flussi 2023 con l'obiettivo di favorire l'immigrazione legale e incentivare il lavoro straniero nel paese. L'ambizioso piano prevede l'inserimento nel mondo lavorativo di ben 452mila persone extracomunitarie nel triennio 2023-2025, di cui 136mila posti riservati al solo anno 2023.

Click Day: L'Accesso al Lavoro Straniero

Un elemento chiave del Decreto è l'implementazione dei "Click Day", giornate specifiche in cui i datori di lavoro italiani possono presentare domanda per assumere lavoratori extracomunitari. Le domande devono essere inviate tramite il portale ALI entro il 31 dicembre, senza distinzione basata sulla data di apertura delle richieste.

Calendario

Il calendario dei Click Day è stato definito in base al paese di provenienza e al tipo di lavoro:

 

1. 2 Dicembre - Lavoro Non Stagionale (Specifici Paesi)

   - Apertura delle domande per lavoratori subordinati non stagionali provenienti da Paesi con accordi di cooperazione con l'Italia.

   - Settori coinvolti: autotrasporto merci, edilizia, turismo, meccanica, telecomunicazioni, alimentare, cantieristica navale, trasporto passeggeri, pesca, acconciatori, elettricisti, e idraulici.

 

2. 4 Dicembre - Lavoro Non Stagionale (Altri Paesi e Altri Settori)

   - Domande aperte per lavoratori non stagionali provenienti da Paesi diversi da quelli del 2 dicembre.

   - Settori inclusi: assistenza familiare e sociosanitaria, coinvolgendo badanti e colf.

 

3. 12 Dicembre - Lavoro Stagionale

   - Giornata dedicata alle richieste per lavoratori stagionali nei settori agricolo, alberghiero e turistico.

Procedure e Scadenze

Per presentare le domande, i datori di lavoro devono utilizzare il portale ALI entro il 31 dicembre. L'inoltro telematico richiede l'identificazione tramite SPID o CIE. Importante notare che l'ordine cronologico di presentazione delle domande può determinare l'ammissibilità, quindi la tempistica è fondamentale.

I Numeri del 2023

I posti disponibili per il 2023 sono distribuiti tra lavoro subordinato non stagionale (52.770), lavoro autonomo (680), e lavoro subordinato stagionale (82.550).

Il Decreto Flussi 2023 rappresenta un passo significativo verso una gestione più efficiente e trasparente dell'immigrazione legale in Italia. Il coinvolgimento di settori chiave nell'economia indica una strategia mirata a coprire le esigenze del mercato del lavoro, favorendo al contempo l'integrazione di lavoratori extracomunitari. Resta ora agli imprenditori italiani cogliere quest'opportunità e contribuire alla crescita e diversificazione dell'economia nazionale.

02/12/2023

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

29 FEB 2024

MANUTENZIONE PREVENTIVA DEGLI IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE INDUSTRIALE: IMPORTANZA E VANTAGGI DEL CONTROLLO REMOTO TECSAVING

MANUTENZIONE PREVENTIVA DEGLI IMPIANTI DI CLIMATIZZAZIONE INDUSTRIALE: IMPORTANZA E VANTAGGI DEL CONTROLLO REMOTO TECSAVING

29 FEB 2024

16ESIMA EDIZIONE DEL SALONE DELL'ECOEDILIZIA E DELL'INNOVAZIONE A TUNISI

La Tunisia abbraccia l'Edilizia Eco-sostenibile: Un'opportunità per l'economia e l'ambiente

29 FEB 2024

FERROVIE: UN INVESTIMENTO STRATEGICO PER L'ITALIA CENTRALE

Via libera ai fondi per la ferrovia Roma-Pescara

28 FEB 2024

NUOVE REGOLE UE SULLE INDICAZIONI GEOGRAFICHE

Proteggere l'eccellenza agroalimentare europea

28 FEB 2024

COME RICHIEDERE L’ASSEGNO DI INCLUSIONE? REQUISITI, METODI E PROCEDURE DA SEGUIRE

COME RICHIEDERE L’ASSEGNO DI INCLUSIONE? REQUISITI, METODI E PROCEDURE DA SEGUIRE

27 FEB 2024

IL BOOM DEL BTP VALORE: SOTTOSCRIZIONI RECORD E CORSA AI CONTRATTI

Il mercato dei titoli di stato italiani continua a mostrare una forza impressionante