Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti. Cliccando su “Accetta”, proseguendo la navigazione, accedendo ad un’area del sito o selezionando un qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetta

Navigazione contenuti

Contenuti del sito

IL PREZZO DELLA BIRRA IN GIRO PER IL MONDO

Immagine dell'articolo

Bionda, rossa o bruna ogni boccale traboccante di schiuma è un'occasione per deliziare il palato; la birra è la bevanda alcolica più apprezzata al mondo.

Naturalmente il prezzo cambia in base al prodotto che scegliamo, ma quanto costa una pinta di bionda alla spina nel mondo? I prezzi variano enormemente, secondo i dati pubblicati da Visualcapitalist.

A Dubai si tratta di circa 10 euro di media; mentre in Norvegia bastano €9,23; ad Hong Kong scendiamo a €7,97; sette euro sono bastevoli per berla a Singapore; mentre nel centro dell'Europa ed in Svizzera una pinta costa sei euro e mezzo; prezzo confermato anche negli Stati Uniti.

Insomma per poter dissetare la nostra sete di birra in giro per il mondo, non servono grosse risorse, il prezzo non supera mai la decina, quindi non ci manca altro che la voglia di sperimentare.

28/07/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

20 SET 2021

MONDO DELLA NOTTE: VERSO LA RIAPERTURA?

Sperano discoteche e locali notturni

20 SET 2021

GREEN PASS: ORA IL GOVERNO SOSPENDA RDC E...

La richiesta del Codacons all'esecutivo nazionale

18 SET 2021

CGIA MESTRE: RDC OK PER LA POVERTA’, INEFFICACE PER L’OCCUPAZIONE

L’Associazione di Mestre, evidenzia che il sostegno economico è utile per contrastare la povertà, inefficace per trovare nuovi posti di lavoro.

18 SET 2021

AUMENTO DELL'INFLAZIONE OLTRE IL DUE PER CENTO

Aumento "lieve" dovuto ai rincari dei beni energetici

17 SET 2021

UE: ENTRO FINE ANNO IL PIL TORNERA’ AI LIVELLI PRE-COVID

La ripresa economica, grazie ai vaccini, ha superato le aspettative, risultando decisamente maggiore di quanto previsto a marzo e a giugno.

17 SET 2021

UFFICIALE: GREEN PASS OBBLIGATORIO PER PA E PRIVATO

I lavoratori sprovvisti del certificato verde, saranno sospesi senza ricevere retribuzione, ma non licenziati.