Navigazione contenuti

Contenuti del sito

COMMERCIO: I FLUSSI TORNANO A SALIRE

Immagine dell'articolo

Le esportazioni tornano a sorrirede ma anche le importazioni.
 
Secondo le stime Istat, il mese di novembre è stato positivo su entrambi i fronti.
 
I flussi commerciali con l'estero hanno prodotto un +4% delle esportazioni e un +3,3% delle importazioni.

L'export verso l'Ue (+4,8%) è stato più positivo di quello rivolto ai mercati extra Ue (+3,2%).

L'aumento nell'ultimo trimestre, rispetto a quello precedente, è stato molto rilevante secondo l'Istat, con un +7,6%.

Importante anche l'aumento dell'import nel medesimo periodo, che ha fatto registrare una impennata del 6,3%.

A spingere l'export sarebbero "metalli di base e prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti (+15,3%), autoveicoli (+26,9%), prodotti alimentari, bevande e tabacco (+5,7%), sostanze e prodotti chimici (+6,2%), macchinari e apparecchi n.c.a. (+2,1%) e apparecchi elettrici (+6,5%). In calo su base annua prodotti petroliferi raffinati (-51,6%), articoli di abbigliamento, anche in pelle e pelliccia (-17,9%) e articoli in pelle, escluso abbigliamento, e simili (-12,3%)".
 
E' quanto si legge nella nota riepilogativa diffusa dall'istituto di ricerche.

20/01/2021

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

06 MAR 2021

LE ATTENZIONI PER GLI AGENTI DI COMMERCIO

La Fondazione Enasarco offre agevolazioni per gli agenti di commercio

06 MAR 2021

CONFTURISMO:NEL 2021 ANCORA MENO VACANZE

L’incertezza provocata dalla grave crisi pandemica mette un freno alle vacanze degli italiani.

05 MAR 2021

_BONUS AI LAVORATORI

L’azienda premia i suoi dipendenti per l’impegno svolto

05 MAR 2021

PREMIATE LE IDEE PER L'ECONOMIA SOSTENIBILE

Il concorso Call for Entrepreneurship , premiati i progetti utili a sostenere "Be Tomorrow-Leonardo 2030"

05 MAR 2021

REGIONE LAZIO: UN PIANO A SOSTEGNO DEL LAVORO

Messi in campo oltre 200 milioni di euro

05 MAR 2021

IL COVID CREA NUOVI POVERI

I dati odierni sono i peggiori dalla crisi del 2008