Navigazione contenuti

Contenuti del sito

BLACK FRIDAY, ALLARME TRUFFE

Immagine dell'articolo

Dietro promozioni, sconti e offerte speciali potrebbero esserci delel truffe.
 
Il Codacons mette in allerta i consumatori in vista del prossimo Black Friday, che si svolgerà il 27 novembre. 
 
Il timore è soprattutto per gli acquisti via web...
 
"Il rischio di cadere in raggiri o fregature è purtroppo molto elevato, perché gli operatori disonesti approfittano di occasioni come il Black Friday per speculare sui consumatori a caccia di affari – spiega in una nota il Codacons –. Per consentire agli utenti di fare acquisti in tutta sicurezza ed evitare brutte sorprese, l’associazione ha realizzato un decalogo contenente le regole d’oro da seguire per difendersi da possibili truffe o raggiri".
 
Queste le regole d'oro: acquistate solo da siti Internet sicuri, acquistate solo da venditori sicuri, confrontate sempre i prezzi, con attenzione agli sconti troppo elevati, controllate che sia riportato oltre al prezzo iniziale del prodotto anche quello finale, controllate la data di spedizione , conservate una copia dell’ordine effettuato, sul web, pagate o tramite paypal o carte prepagate senza comunicare mai i propri dati personali.

20/11/2020

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

03 DIC 2020

COMMISSIONE BILANCIO NO ALLA PATRIMONIALE DI FRATOIANNI

Fratoianni e Orfini presenteranno immediatamente ricorso

03 DIC 2020

FINGET CUBE, L'ANTISTRESS DEL SECOLO

Una giovane statup parte da 15 mila dollari e raccoglie quasi 6 milioni di dollari per il suo progetto

03 DIC 2020

ENERGIA: RIMBORSARE LE IMPRESE!

Le Associazioni a sostegno del recupero dei crediti da parte delle imprese sui fornitori

03 DIC 2020

AGRICOLTURA, SONO 200MILA LE DONNE IN CAMPO

Contributo fondamentale durante la pandemia

02 DIC 2020

RISTORI QUATER: BOLLINATO E FIRMATO DAL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Il decreto è in attesa di essere pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

02 DIC 2020

CARNE SUINA: LA VIA D'USCITA E' QUELLA DELLA SETA

La Cia invita a valutare l'export in Oriente