Navigazione contenuti

Contenuti del sito

INDUSTRIA, SALE IL FATTURATO A LUGLIO

Immagine dell'articolo

L'economia italiana batte un colpo e lo fa dando segnali di ripresa al Covid.
 
I dati dell'Istat su fatturato e ordinativi , nonostante non siano idilliaci per intero, fano ben sperare. 
 
“Rispetto al periodo pre-Covid, il fatturato registra un calo del -7,7%, un gap che si va riducendo ma rimane ancora elevato – spiega Carlo Rienzi, Presidente del Codacons –. Anche per gli ordinativi si intravedono segnali incoraggianti, ma in questo caso è il mercato estero a trainare la ripresa: rispetto al mese precedente, infatti, gli ordinativi esteri crescono del +7,4% contro appena il +1,3% del mercato interno”.
 
“Intravediamo nei numeri dell’Istat dei timidi segnali positivi, ma la strada per recuperare il gap con il passato è ancora lunga, e va percorsa puntando soprattutto sui consumi delle famiglie che, al momento, risultano ancora in calo e non consentono una ripartenza dell’economia italiana” – conclude Rienzi.

18/09/2020

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

24 OTT 2020

BLOCCO DELLE SCADENZE NEL CASO DEL PROFESSIONISTA MALATO

Se la proposta diventasse legge rappresenterebbe una conquista culturale

23 OTT 2020

BAR E RISTORANTI IN EMERGENZA LAVORO

La flessione occupazionale di settembre preoccupa molto

23 OTT 2020

UN NUOVO DPCM MINACCIA LO SPETTACOLO?

Lavoratori preoccupati da nuove, possibili limitazioni

22 OTT 2020

RICOSTRUZIONE POST SISMA: A FINE OTTOBRE IL REPORT

Una prima stima di quanto fatto e non

22 OTT 2020

IMPRESE GIOVANI: E' CALO VERTIGINOSO

Dura involuzione nell'ultimo quinquennio

21 OTT 2020

BOLLO AUTO NON TUTTI SONO TENUTI A PAGARE

La tassa automobilistica, se non pagata può cadere in prescrizione.