Navigazione contenuti

Contenuti del sito

CALA FIDUCIA DEI CONSUMATORI SALE QUELLA PER LE IMPRESE

Immagine dell'articolo

L'Italia va a targhe alterne in economia.
 
I dati Istat disegnano un Paese spaccato a metà. 
 
Aumeenta la fiducia nelle imprese ma cala quella dei consumatoori. 
 
E' quanto emerge dalle stime diffuse dall'Istat.
 
A commentarle arriva il Codacons, per bocca del Presidente, Carlo Rienzi: "La diminuzione dell’indice della fiducia rischia di avere ripercussioni pesanti sui consumi, in un momento in cui commercianti ed esercenti registrano una crisi nera, con ricavi giù del -40% e acquisti che stentano a riprendere quota nonostante le riaperture".

Poi il riferimento duro all'Esecutivo: "Crediamo che il Governo debba fare di più per sostenere le famiglie, incrementare il potere d’acquisto e incentivare i consumi, poiché le misure fin qui adottate, come attestano i dati odierni dell’Istat, non hanno sortito gli effetti sperati e non hanno convinto gli italiani circa il futuro del paese", ha concluso Rienzi.

24/07/2020

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

07 AGO 2020

DL AGOSTO, BENE MISURE PER IL TURISMO

Testo atteso all'esame finale...

07 AGO 2020

ENAC "SFIDA" RYANAIR

La compagnia violerebbe le norme anti Covid

06 AGO 2020

LE MISURE PER LE IMPRESE DEL DECRETO AGOSTO

ARRIVA IL DECRETO AGOSTO DIVERSE AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE

06 AGO 2020

ARRIVA PESCAGRI

E' nata l’associazione di Cia per tutelare pesca e acquacultura

05 AGO 2020

CASA, NEL 2019 CRESCONO LE COMPRAVENDITE

Tanti i mutui erogati e vendite a +4,76%

05 AGO 2020

AUTOGRILL, RICAVI IN CALO

Rispetto allo scorso anno riduzione di oltre il 50%