Navigazione contenuti

Contenuti del sito

CALA FIDUCIA DEI CONSUMATORI SALE QUELLA PER LE IMPRESE

Immagine dell'articolo

L'Italia va a targhe alterne in economia.
 
I dati Istat disegnano un Paese spaccato a metà. 
 
Aumeenta la fiducia nelle imprese ma cala quella dei consumatoori. 
 
E' quanto emerge dalle stime diffuse dall'Istat.
 
A commentarle arriva il Codacons, per bocca del Presidente, Carlo Rienzi: "La diminuzione dell’indice della fiducia rischia di avere ripercussioni pesanti sui consumi, in un momento in cui commercianti ed esercenti registrano una crisi nera, con ricavi giù del -40% e acquisti che stentano a riprendere quota nonostante le riaperture".

Poi il riferimento duro all'Esecutivo: "Crediamo che il Governo debba fare di più per sostenere le famiglie, incrementare il potere d’acquisto e incentivare i consumi, poiché le misure fin qui adottate, come attestano i dati odierni dell’Istat, non hanno sortito gli effetti sperati e non hanno convinto gli italiani circa il futuro del paese", ha concluso Rienzi.

24/07/2020

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

25 NOV 2020

L’ITALIA CORRE VELOCE VERSO L’ELIMINAZIONE DEL CONTANTE

Il blocco dei contanti è necessario per la modernizzazione dell’Italia e la lotta contro l’evasione fiscale

25 NOV 2020

PALESTRE ALL’APERTO

Come si sono ingegnate le aziende per sfuggire al decreto legge di chiusura.

25 NOV 2020

IMPRESE: NASCE DAST

Distretto dedicato agli operatori dei droni

25 NOV 2020

DONNE IN CAMPO

Al via una nuova campagna di sensibilizzazione

24 NOV 2020

BANKITALIA: RIPRESA NEL 2021 SI' MA LENTA

Il 2020 chiuderà secondo le aspettative

24 NOV 2020

CIA: AZIENDE PRONTE ALLE CONSEGNE

Rafforzato il rapporto con il territorio e con gli utenti