Navigazione contenuti

Contenuti del sito

ISTAT: CALA LA PRODUZIONE A SETTEMBRE

Immagine dell'articolo

"I dati Istat sulla produzione industriale sono peggiori delle attese, con l’indice che segna un nuovo calo sia su base mensile che annua".
 
La considerazione viene dal Codacons che, attraverso il proprio Presidente, Carlo Rienzi, offre una lettura della situazione attuale: "Dopo alcuni segnali di speranza, l’industria a settembre torna a registrare numeri fortemente negativi. Preoccupa in particolare il tonfo dei beni di consumo, che scendono sia a livello congiunturale (-4,8%) che tendenziale (-5,7%), dato che riflette la scarsa propensione alla spesa da parte delle famiglie e rischia di avere effetti disastrosi sui consumi, soprattutto in vista del Natale".
 
Secondo il Presidente dell'Associazione, questi dati, già negativi, sarebbero destinati a peggiorare, a seguito delle misure per contrastare la seconda ondata della pandemia.

11/11/2020

Inserisci un commento

Nessun commento presente

Ultimissime

03 DIC 2020

COMMISSIONE BILANCIO NO ALLA PATRIMONIALE DI FRATOIANNI

Fratoianni e Orfini presenteranno immediatamente ricorso

03 DIC 2020

FINGET CUBE, L'ANTISTRESS DEL SECOLO

Una giovane statup parte da 15 mila dollari e raccoglie quasi 6 milioni di dollari per il suo progetto

03 DIC 2020

ENERGIA: RIMBORSARE LE IMPRESE!

Le Associazioni a sostegno del recupero dei crediti da parte delle imprese sui fornitori

03 DIC 2020

AGRICOLTURA, SONO 200MILA LE DONNE IN CAMPO

Contributo fondamentale durante la pandemia

02 DIC 2020

RISTORI QUATER: BOLLINATO E FIRMATO DAL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Il decreto è in attesa di essere pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

02 DIC 2020

CARNE SUINA: LA VIA D'USCITA E' QUELLA DELLA SETA

La Cia invita a valutare l'export in Oriente